Start Cinema presenta

Festival del Cinema di Ravenna - XXI Edizione
GREEN FESTIVAL & PROGRAMMA NIGHTMARE LEGACY
 

WE ARE HUMAN! - Watashitachi wa ningen da!

di Ko Chanyu
Giappone 2022  114'
 
Sceneggiatura  Ko Chanyu
Contatti  Ko Chanyu
Sinossi

Il documentario è il primo a descrivere il quadro generale della discriminazione contro gli stranieri in vari contesti, tra cui coreani in Giappone, tirocinanti tecnici, rifugiati e detenuti dell’Agenzia per i servizi di immigrazione. Il decesso di una donna dello Sri Lanka, morta in un centro di detenzione per immigrati, segna un punto di svolta e l’opinione pubblica iniziò a chiedere l’abolizione delle politiche discriminatorie nei confronti degli stranieri residenti in Giappone. Tuttavia, una legge sull’immigrazione ancora più rigida è stata approvata dal governo giapponese il 7 marzo 2023. Il film è stato proiettato in vari festival in Asia.

 

 


Nota biografica

Ko Chanyu, nato nel 1947, è nato e cresciuto in Giappone, ma fa parte della minoranza coreana (nota come zainichi) ivi residente. Dopo la laurea alla Korea University di Tokyo è stato autore teatrale, sceneggiatore, saggista e editorialista. I suoi reportage Ikyo Gurashi (Tahyansari) (Vivere in uno strano Paese) per uno dei principali quotidiani giapponesi, il Mainichi shinbun, hanno avuto grande successo e sono stati raccolti in volume. Ha continuato a occuparsi di problemi relativi agli stranieri residenti in Giappone, a partire dagli zainichi. Oltre alle numerose pubblicazioni,  nel 2019 ha realizzato il primo film documentario sulle scuole coreane in Giappone, La scuola dei nostri figli (Aitachi no gakkĊ).


CREDITS

Fotografia
Kosan Yu



Montaggio
Masao Kurose

Musiche
Akasha; Suono Ichiro Yoshida

Produzione
Ko Chanyu



Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy:



Ravenna Nightmare Film Festival | via Canala 43 | 48123 Ravenna (Italy) | Tel. e Fax +39.0544.464812 | Cell. +39.349.5162425 | e-mail info@ravennanightmare.it
grifo.org