Start Cinema presenta
PRESS PROGRAM2021

MASTERCLASS “DANTE SENZA PAROLE” con CARLO MONTANARO

Carlo Montanaro è , regista, critico cinematografico, fondatore delle “Giornate del cinema muto” di Pordenone” e ideatore della “Fabbrica del vedere”.

La Master Class  “Dante senza parole”, offrirà agli studenti la possibilità di riscoprire Dante attraverso il cinema muto. Ospite  Donato Guerra, direttore artistico del Festival “Le Giornate della Luce” di Spilimbergo. La masterclass è in collaborazione con il Festival “Le Giornate della Luce”, “Le Giornate del Cinema” e la Cineteca di Gemona. A cura di Silvia Moras.

SCHEDA PROGETTO

Luce e ombra sono due elementi fondamentali nella trattazione dell?opera dantesca e questo è stato il motivo portante che ha ispirato la collaborazione tra questi Festival che proprio su questi due elementi hanno costruito la propria identità. Il rapporto luce-oscurità, da sempre sinonimo di relazione e contrasto tra bene e male, è una tematica che va a sfociare in vari modi nel meraviglioso e sublime mondo della settima arte. Da un lato "Le Giornate della luce” festival dedicato alla fotografia cinematografica, figlia privilegiata della fonte luminosa, dall’altra il Ravenna Nightmare Film Fest, storica manifestazione dell’ omonima città che ha ricevuto l%onore di ospitare le spoglie mortali di Dante, che fa del lato oscuro del cinema il suo cavallo di battaglia. 


Obiettivi:
La master class fa parte della proposta formativa di Start Cinema Factory, che realizza visioni, momenti di analisi e incontri formativi pensati appositamente per i giovani, ragazze e ragazzi, per gli studenti e le studentesse degli Istituti di ogni ordine e grado del Comune di Ravenna e dell'Università, con l'obiettivo di sviluppare nel pubblico di giovani e giovanissimi una più profonda capacità di decodificazione delle informazioni audiovisive a cui oggi sono costantemente sottoposti,contrastando l'analfabetismo iconico.

 

Destinatari: scuole secondarie di 2° grado (classi I, II, III, IV e V degli Istituti Secondari di 2° Grado) 

 

Seguici per scoprire tutti gli appuntamenti della Nightmare School!
Per le scuole che intendono accedere agli incontri,  possono prenotare chiamando il numero della segreteria Start Cinema: 0544 464812 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 o il cellulare Start Cinema 3495162425 o scrivere a: coordinamentostartcinema@gmail.com

 





L’incontro sarà tenuto da Carlo Montanaro, regista, critico cinematografico, fondatore delle “Giornate del cinema muto” di Pordenone e ideatore della “Fabbrica del vedere” con sede a Venezia. Ha scritto numerosi saggi critici, partecipato all’organizzazione di importanti eventi culturali, festival e rassegne, con istituzioni ed enti tra cui l’Istituto per lo studio e la diffusione del cinema d’animazione (ISCA), la Biennale di Venezia, il festival del Film sull’Arte e di Biografie d’Artisti di Asolo (poi diventato l’AsoloArtFilmFestival), e il MystFest di Cattolica. Ha insegnato teoria e metodo dei mass media all’Accademia di belle arti di Venezia divenendone anche  Direttore; è stato inoltre docente di teoria e tecnica del linguaggio cinematografico e successivamente di restauro del cinema e dell’audiovisivo nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Ca’ Foscari Venezia.

 

CARLO MONTANARO 

Dopo gli studi classici, consegue la laurea in Architettura presso l'Università IUAV di Venezia. Successivamente inizia a collaborare con numerose riviste e quotidiani, rivolgendo il proprio interesse alla cultura dei mass media e in particolare all'area cinematografica. Svolge numerose collaborazioni professionali, sia in campo cinematografico (come aiuto-regista, tra gli altri, di Luigi Comencini, Tonino Valerii, Folco Quilici, Didier Baussy, Tinto Brass, Matjaž Klopčič, Christian-Jaque) che televisivo, in veste di autore di svariati programmi RAI.

 

È autore di numerosi saggi critici (tra i quali Dall'argento al pixel. Storia della tecnica del cinema, edito da Le Mani nel 2005, riedizione 2019, anche in inglese) e ha collaborato all'organizzazione di importanti eventi culturali, festival e rassegne, tra cui l'Istituto per lo studio e la diffusione del cinema d'animazione (ISCA), la Biennale di Venezia, il festival del Film sull'Arte e di Biografie d'Artisti di Asolo (poi diventato l'AsoloArtFilmFestival) e il MystFest di Cattolica. È inoltre tuttora uno dei principali organizzatori de Le Giornate del Cinema Muto di Pordenone.

 

Ha insegnato Teoria e Metodo dei Mass Media all'Accademia di belle arti di Venezia per divenire successivamente Direttore della stessa Accademia; è stato inoltre docente di Teoria e Tecnica del LinguaggioC cinematografico nell'ambito del Corso di Laurea in Tecniche Artistiche e dello Sspettacolo (TARS) della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Ca' Foscari Venezia. Tra il 2009 e il 2011 è stato componente della Commissione per l'ammissione ai benefici di legge e per l'individuazione dei film d'essai in seno alla Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i beni e le attività culturali. Nel 2010 ha promosso la rinascita dell'Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema (AIRSC) fondata nel 1964, che pubblica Immagine. Note di Storia del Cinema, semestrale diretto da Michele Canosa, Associazione della quale è stato Presidente sino al 2015. A tutt'oggi, è considerato uno dei più importanti e stimati studiosi di cinema italiani:

 

«… Ho cominciato infante a rompere giocattoli e quant’altro per capire “come funziona”. Formato dagli scapaccioni di mio padre (erano di latta e mi segavo regolarmente le dita) ho presto puntato alla comprensione degli addetti ai lavori che, “sul campo”, hanno provato a spiegarmi se non la verità scientifica almeno la logica dei fenomeni che più mi intrigavano. A tutti costoro, elettricisti, meccanici, operatori di proiezione e di ripresa, direttori della fotografia, specialisti ed esperti di varia e svariata competenza (la mia inesauribile curiosità…) il ringraziamento più profondo: impossibile ricordarli tutti.[1]»

 

Tra le più recenti collaborazioni, la gestione della sezione cinematografica della Mostra dedicata a Man Ray nella Villa Manin di Passariano, con rassegna sulle opere dell'avanguardia storica (settembre 2014 - gennaio 2015), e la curatela della Mostra dedicata al Mondo Novo conservata nella Fondazione Musei di Venezia e organizzata nell'Espace Luis Vuitton di Venezia (Mondo Novo, Le vedute d'ottica & Olafur Eliason, dicembre 2014 - aprile 2015), entrambe con catalogo stampato. Carlo Montanaro, nell'ambito veneziano, è vice presidente dell'Alliance Française e presidente dell'Università popolare.

L'Associazione culturale Archivio Carlo Montanaro Nata come raccolta privata negli anni sessanta, l'Archivio Carlo Montanaro è una delle più importanti e ricche collezioni di materiale cinematografico d'Italia.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy:



Ravenna Nightmare Film Festival | via Canala 43 | 48123 Ravenna (Italy) | Tel. e Fax +39.0544.464812 | Cell. +39.349.5162425 | e-mail info@ravennanightmare.it
grifo.org