Start Cinema presenta
PRESS PROGRAM2021

GRANDE APERTURA CON IL PREMIO OSCAR JEAN-JACQUES ANNAUD

Il momento tanto atteso è finalmente giunto: il Ravenna Nightmare è tornato! Si è aperto il sipario, si è illuminata la scena ed è iniziata ufficialmente la XVIIa edizione di uno dei Festival di cinema più unici del panorama artistico italiano. Il Festival è rimasto fedele alle sue origini e si è rinnovato abbracciando generi e stili sempre più diversi, per incontrare un pubblico più ampio: non solo horror quindi, ma anche crime, drama e sci-fi. Sette film in concorso, quattro sezioni parallele e sei ospiti d’eccezione per un’edizione unica, coraggiosa e irripetibile.

In più, per rendere questa edizione ancora più esclusiva e prestigiosa, è stato presente, in un’esclusiva Opening Night mercoledì 30 ottobre 2019, il Premio Oscar Jean-Jacques Annaud, regista di fama mondiale, famoso per aver realizzato capolavori come “Il Nome della Rosa”, “L’amante” e “Sette Anni in Tibet”. Dopo David Lynch, il festival ha potuto quindi vantare la partecipazione di un altro ospite di fama mondiale che ha contribuito a valorizzare la storia e il nome del Festival.



Il regista premio Oscar ha dialogato col critico cinematografico Alessandro De Simone in un esclusivo incontro serale alle 21:00, sul lato oscuro del suo cinema. Sono stati approfonditi gli incontri, gli eventi, i momenti topici che hanno forgiato l’esperienza cinematografica del regista Premio Oscar, passando dalle origini della sua vocazione, al suo lavoro presente, fino ai progetti futuri, con la mente sempre rivolta a quell’orizzonte misterioso e inesplorato che è il lato oscuro del cinema. Al regista è stato consegnato il Premio “Anello d'Oro Special Edition” realizzato dall'artista Orafo Marco Gerbella. Il regista è stato e sarà ospite d’Onore del Ravenna Nightmare, ma anche del Lamezia International Film Fest, LameziaInternationalFilmFest (interno al progetto Vacantiandu, fondi PAC 2017- 2020), giunto quest’anno alla sua VI edizione, che si terrà dal 12 al 16 Novembre. I due festival sono lieti di avviare insieme questa collaborazione, nata quest'anno, che permette loro di condividere uno dei main guests di entrambi gli eventi.

A differenza di quanto comunicato precedentemente, per problemi legati alla distribuzione internazionale, non è stato più possibile proiettare “Il Nemico alle Porte”. È stato invece “L'ultimo Lupo” ad aprire la XVII edizione del Ravenna Nightmare Film Fest. Ambientato nel 1967, il film narra di un giovane studente cinese, Chen Zhen, che viene mandato a civilizzare i pastori nomadi della Mongolia. Il ragazzo però viene affascinato dal legame fra lupi e i pastori, tanto da ribellarsi alle leggi del suo stesso paese per difendere questa cultura millenaria. “L'Ultimo Lupo” è un racconto spettacolare fra cinema classico e popolare con una messa in scena tanto accurata da rendere palpabile la presenza della natura.  Il film è stato proiettato mercoledì 30 ottobre in un'esclusiva proiezione serale alle ore 22:00, in versione originale sottotitolata e ha goduto della presenza in sala del regista.



Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy:



Ravenna Nightmare Film Festival | via Canala 43 | 48123 Ravenna (Italy) | Tel. e Fax +39.0544.464812 | Cell. +39.349.5162425 | e-mail info@ravennanightmare.it
grifo.org